L’ARBITRO RIMANDA LA FESTA DEL FIUGGI. L’ANTICIPO DELLA QUARTA GIORNATA FINISCE 1-1 CONTRO IL MATELICA di Pierpaolo Ambrosetti

0
125

Fiuggi, 21 settembre 2019. Va in scena alle ore 15 l’anticipo della quarta giornata di Serie D, girone F, tra Atletico Terme Fiuggi e Matelica, squadra di calcio rappresentante l’omonima città marchigiana in provincia di Macerata. L’anticipo tra le due compagini è dovuto dal fatto che entrambe saranno impegnate mercoledì 25 in Coppa Italia di Serie D, in particolare il Fiuggi se la vedrà con i campani del Portici.

La squadra locale inizia la giornata con 1 punto in classifica e tabellino marcature che dice 0 gol fatti e 4 subiti, il Matelica dal canto suo ne ha 4 di punti a inizio partita con 4 gol fatti e 3 subiti.

Il calcio d’inizio è a favore degli ospiti che si presentano all’appuntamento in divisa bianca con ricami rossi, Il Fiuggi invece si presenta con maglia rossoblù e striscia bianca verticale.

Parte bene il Fiuggi che al suo primo attacco si porta in vantaggio: cross dalla trequarti campo dalla fascia sinistra per l’attaccante D’Andrea che anticipa il suo marcatore e incornando di testa batte il portiere avversario segnando il primo gol stagionale in campionato per il Fiuggi e facendo esplodere di gioia i numerosi spettatori accorsi al centro sportivo per assistere alla gara.

Il primo vero brivido per i padroni di casa arriva a metà primo tempo da calcio d’angolo ma il colpo di testa del giocatore del Matelica va di poco a lato. Da sottolineare che comunque l’arbitro aveva fermato già il gioco per fallo sul portiere.

Nell’azione immediatamente successiva ancora il Fiuggi rischia il pareggio: da un attacco insistito del Matelica la palla arriva in profondità al numero 9 avversario che è bravo a lottare di fisico e superare con un pallonetto il portiere ma ancora più bravo il difensore fiuggino a raggiungere la palla prima che varcasse la linea di porta e salvare il risultato.

Il Matelica continua ad attaccare per tentare di arrivare a fine primo tempo in parità ma la squadra di casa si difende bene e rischia anche di raddoppiare con ottimi contropiedi, come quello che vede il numero 10 fiuggino scattare con la palla sulla fascia destra, accentrarsi e cercare con un passaggio filtrante l’imbucata della punta ma il portiere avversario è bravo a chiudere lo specchio della porta con il suo corpo.

Sul finire del primo tempo gol annullato al Matelica per fuorigioco dopo un colpo di testa nato da cross su calcio di punizione.

Il secondo tempo parte come il primo: il Matelica cerca il pareggio, il Fiuggi si difende bene.

Quando il Fiuggi attacca lo fa diligentemente e ragionando: da un calcio di punizione a suo favore la palla viene indirizzata su Franchini al limite dell’area di rigore, il quale crossa sul secondo palo per un suo compagno di squadra che tira al volo con potenza ma mancando di precisione, palla alta sulla traversa.

Al 69’ ecco il pareggio. Il portiere La Gorga esce basso per allontanare la palla dai piedi di un giocatore avversario, per il direttore di gara il tocco avviene in maniera fallosa e fischia il dubbioso penalty in favore del Matelica. Sul dischetto va Leonetti, tiro centrale, portiere che battezza il palo alla sua destra. 1-1.

Partita nervosa e ricca di falli, gli ultimi 10’ di gioco il Fiuggi li deve affrontare anche con un uomo in meno: l’arbitro, infatti, espelle per doppia ammonizione il terzino destro del Fiuggi e Mister Incocciati per proteste dovute alla stessa decisone arbitrale.

Il Matelica vorrebbe approfittarne ma le occasioni principali le ha invece proprio il Fiuggi, soprattutto con il subentrato Basilico, bravo ad effettuare buon possesso palla e dribbling per spingere la palla nella metà campo avversaria ma la mancanza di un uomo in mezzo al campo si fa poi sentire al Fiuggi al momento di arrivare al tiro.

Finisce 1-1 in attesa delle restanti partite della domenica. Atletico Terme Fiuggi che muove la classifica portandosi a 2 punti e momentaneo 14° posto in classifica. Prossimo appuntamento mercoledì 25 settembre per la partita di Coppa Italia di Serie D che il Fiuggi giocherà in casa contro il Portici come detto, mentre per il campionato appuntamento in trasferta contro Porto Sant’Elpidio, in provincia di Fermo, Marche.

Atletico Terme Fiuggi (4-3-3): La Gorga, Pietrobono, Zacconi, Filipponi, Scalon, Locci, Papaserio, Forgione, D’Andrea, Macrì, Franchini  All. Giuseppe Incocciati; Panchina: Ludovici, Bacchi, Tassone, Moriconi,Felea,Basilico,Rizzitelli,Manfrellotti,Mazzarani
Matelica (4-3-3): Urbietis, Di Renzo S., De Luca, Croce, Busi, De Santis, Massetti, Rinaldi, Moretti, Leonetti, Bugaro All. Daniele Cola; Panchina: Bigliardi, Pupeschi, Visconti, Demoleon, Bordo, Barbarossa, Peroni, Severini, Tomassini.

PIERPAOLO AMBROSETTI